Procedura Penale TITOLO I - GIUDICE art. 30 - proposizione del conflitto art. 30 p.p.

Procedura penale

1- Libro Primo - Soggetti

Titolo I - Giudice
Art. 30 - Proposizione del conflitto
1. Il giudice che rileva un caso di conflitto pronuncia ordinanza con la quale rimette alla corte di cassazione copia degli atti necessari alla sua risoluzione con l´indicazione delle parti e dei difensori.
2. Il conflitto può essere denunciato dal pubblico ministero presso uno dei giudici in conflitto ovvero dalle parti private. La denuncia è presentata nella cancelleria di uno dei giudici in conflitto, con dichiarazione scritta e motivata alla quale è unita la documentazione necessaria. Il giudice trasmette immediatamente alla corte di cassazione la denuncia e la documentazione nonchè copia degli atti necessari alla risoluzione del conflitto, con l´indicazione delle parti e dei difensori e con eventuali osservazioni.
3. L´ordinanza e la denuncia previste dai commi 1 e 2 non hanno effetto sospensivo sui procedimenti in corso.

Aggiornato

Testi per approfondimenti

CODICE CIVILE ESTESO (CM1) + CODICE PENALE ESTESO (CM3)


Scheda Prodotto
MANUALE DI DIRITTO PENALE


Scheda Prodotto

Navigazione