Sto caricando la pagina
Procedura Penale TITOLO I - GIUDICE art. 4 - regole per la determinazione della competenza art. 4 p.p.

Procedura Penale TITOLO I - GIUDICE art. 4 - regole per la determinazione della competenza art. 4 p.p.

Procedura penale

1- Libro Primo - Soggetti

Titolo I - Giudice
Art. 4 - Regole per la determinazione della competenza
1. Per determinare la competenza si ha riguardo alla pena stabilita dalla legge per ciascun reato consumato o tentato. Non si tiene conto della continuazione, della recidiva e delle circostanze del reato, fatta eccezione delle circostanze aggravanti per le quali la legge stabilisce una pena di specie diversa da quella ordinaria del reato e di quelle ad effetto speciale.

Ratio Legis

* Si tratta di una norma di carattere generale in base alla quale la gravità del reato viene stabilita secondo il criterio della gravità del reato. L´insieme delle norme relative alla competenza hanno la funzione di suddividere il lavoro giudiziario tra i vari organi. Assicurano inoltre il rispetto del principio costituzionale della precostituzione per legge del giudice naturale così come previsto dall´art. 25 Cost.

Aggiornato 24/02/2017 14:46:16

Testi per approfondimenti

CODICE CIVILE ESTESO (CM1) + CODICE PENALE ESTESO (CM3)


Scheda Prodotto
MANUALE DI DIRITTO PENALE


Scheda Prodotto

Navigazione