Procedura Civile TITOLO I - DEGLI ORGANI GIUDIZIARI art. 26 - foro dell´esecuzione forzata art. 26 p.c.

Procedura civile

1- Libro Primo - Disposizioni generali

Titolo I - Degli organi giudiziari
Art. 26 - Foro dell´esecuzione forzata
Per l´esecuzione forzata su cose mobili o immobili è competente il giudice del luogo in cui le cose si trovano. Se le cose immobili soggette all´esecuzione non sono interamente comprese nella circoscrizione di un solo tribunale, si applica l´art. 21.
Per l´esecuzione forzata su autoveicoli, motoveicoli e rimorchi è competente il giudice del luogo in cui il debitore ha la residenza, il domicilio, la dimora o la sede.
Per l´esecuzione forzata degli obblighi di fare e di non fare è competente il giudice del luogo dove l´obbligo deve essere adempiuto.


[Note]

Il D.L. 12 settembre 2014, n. 132, convertito con modificazioni dalla L. 10 novembre 2014, n. 162, ha disposto (con l´art. 19, comma 6-bis) che la presente modifica si applica ai procedimenti iniziati a decorrere dal trentesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge di conversione del D.L. medesimo.

Aggiornato

Testi per approfondimenti

CODICE CIVILE ESTESO (CM1) + CODICE PENALE ESTESO (CM3)


Scheda Prodotto
MANUALE DI DIRITTO CIVILE


Scheda Prodotto

Navigazione