Sto caricando la pagina
Procedura Civile TITOLO I - DEGLI ORGANI GIUDIZIARI art. 12 - cause relative a rapporti obbligatori, a locazioni e a divisioni art. 12 p.c.

Procedura Civile TITOLO I - DEGLI ORGANI GIUDIZIARI art. 12 - cause relative a rapporti obbligatori, a locazioni e a divisioni art. 12 p.c.

Procedura civile

1- Libro Primo - Disposizioni generali

Titolo I - Degli organi giudiziari
Art. 12 - Cause relative a rapporti obbligatori, a locazioni e a divisioni
Il valore delle cause relative all´esistenza, alla validità o alla risoluzione di un rapporto giuridico obbligatorio si determina in base a quella parte del rapporto che è in contestazione.
COMMA ABROGATO DALLA L. 26 NOVEMBRE 1990, N. 353.
Il valore delle cause per divisione si determina da quello della massa attiva da dividersi.


[Note]

La L. 26 novembre 1990, n. 353 come modificata dalla L. 4 dicembre 1992, n. 477 ha disposto:
- (con l´art. 89, comma 1) la proroga dell´entrata in vigore dell´abrogazione del presente comma dal 1° gennaio 1993 al 2 gennaio 1994;
- (con l´art. 92, comma 1) che ´Ai giudizi pendenti a tale data si applicano, fino al 2 gennaio 1994, le disposizioni anteriormente vigenti.´



La L. 26 novembre 1990, n. 353 come modificata dal D.L. 7 ottobre 1994, n. 571, convertito con modificazioni, dalla L. 6 dicembre 1994, n. 673 ha disposto (con l´art. 92, comma 1) che ´Ai giudizi pendenti a tale data si applicano, fino al 30 aprile 1995, le disposizioni anteriormente vigenti.´

Aggiornato

Testi per approfondimenti

CODICE CIVILE ESTESO (CM1) + CODICE PENALE ESTESO (CM3)


Scheda Prodotto
MANUALE DI DIRITTO CIVILE


Scheda Prodotto

Navigazione