Sto caricando la pagina
Testo Unico Enti Locali TITOLO VIII - ENTI LOCALI DEFICITARI O DISSESTATI art. 261 - istruttoria e decisione sull´ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato art. 261 t.u.e.l.

Testo Unico Enti Locali TITOLO VIII - ENTI LOCALI DEFICITARI O DISSESTATI art. 261 - istruttoria e decisione sull´ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato art. 261 t.u.e.l.

Testo unico enti locali

Parte II - Ordinamento finanziario e contabile

Titolo VIII - Enti locali deficitari o dissestati
Art. 261 - Istruttoria e decisione sull´ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato
1. L´ipotesi di bilancio di previsione stabilmente riequilibrato è istruita dalla Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali, che formula eventuali rilievi o richieste istruttorie, cui l´ente locale fornisce risposta entro sessanta giorni.
2. Entro il termine di quattro mesi la Commissione esprime un parere sulla validità delle misure disposte dall´ente per consolidare la propria situazione finanziaria e sulla capacità delle misure stesse di assicurare stabilità alla gestione finanziaria dell´ente medesimo. La formulazione di rilievi o richieste di cui al comma 1 sospende il decorso del termine.
3. In caso di esito positivo dell´esame la Commissione sottopone l´ipotesi all´approvazione del Ministro dell´interno che vi provvede con proprio decreto, stabilendo prescrizioni per la corretta ed equilibrata gestione dell´ente.
4. In caso di esito negativo dell´esame da parte della Commissione il Ministro dell´interno emana un provvedimento di diniego dell´approvazione, prescrivendo all´ente locale di presentare, previa deliberazione consiliare, entro l´ulteriore termine perentorio di quarantacinque giorni decorrenti dalla data di notifica del provvedimento di diniego, una nuova ipotesi di bilancio idonea a rimuovere le cause che non hanno consentito il parere favorevole. La mancata approvazione della nuova ipotesi di bilancio ha carattere definitivo.
4-bis. In caso di inizio del mandato, l´ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato già trasmessa al Ministero dell´interno dalla precedente amministrazione, ordinaria o commissariale, può essere sostituita dalla nuova amministrazione con una nuova ipotesi di bilancio entro tre mesi dall´insediamento degli organi dell´ente.
5. Con il decreto di cui al comma 3 è disposto l´eventuale adeguamento dei contributi alla media previsto dall´articolo 259, comma 4.

Aggiornato

Testi per approfondimenti

LA GIUSTIFICAZIONE DELLE ASSENZE NEGLI ENTI LOCALI


Scheda Prodotto
CODICE PENALE, CODICE DI PROCEDURA PENALE E TESTO UNICO DI PUBBLICA SICUREZZA


Scheda Prodotto

Navigazione