Sto caricando la pagina
Processo Amministrativo TITOLO VII - CORREZIONE DI ERRORE MATERIALE DEI PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE art. 85 - forma e rito per l´estinzione e per l´improcedibilità art. 85 p.a.

Processo Amministrativo TITOLO VII - CORREZIONE DI ERRORE MATERIALE DEI PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE art. 85 - forma e rito per l´estinzione e per l´improcedibilità art. 85 p.a.

Processo amministrativo

2- Libro Secondo - Processo amministrativo di primo grado

Titolo VII - Correzione di errore materiale dei provvedimenti del giudice
Art. 85 - Forma e rito per l´estinzione e per l´improcedibilità
1. L´estinzione e l´improcedibilità di cui all´articolo 35 possono essere pronunciate con decreto dal presidente o da un magistrato da lui delegato.
2. Il decreto è depositato in segreteria, che ne dà comunicazione alle parti costituite.
3. Nel termine di sessanta giorni dalla comunicazione ciascuna delle parti costituite può proporre opposizione al collegio, con atto notificato a tutte le altre parti.
4. Il giudizio di opposizione si svolge ai sensi dell´articolo 87, comma 3, ed è deciso con ordinanza che, in caso di accoglimento dell´opposizione, fissa l´udienza di merito.
5. In caso di rigetto, le spese sono poste a carico dell´opponente e vengono liquidate dal collegio nella stessa ordinanza, esclusa la possibilità di compensazione anche parziale.
6. L´ordinanza è depositata in segreteria, che ne dà comunicazione alle parti costituite.
7. Avverso l´ordinanza che decide sull´opposizione può essere proposto appello.
8. Il giudizio di appello si svolge secondo le disposizioni di cui all´articolo 87, comma 3.
9. L´estinzione e l´improcedibilità sono dichiarate con sentenza se si verificano, o vengono accertate, all´udienza di discussione.

Aggiornato

Testi per approfondimenti

IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI COMMENTATO CON LA GIURISPRUDENZA E LA PRASSI


Scheda Prodotto
MANUALE DI DIRITTO AMMINISTRATIVO


Scheda Prodotto

Navigazione