La seconda prova del concorso da Procuratore dello Stato
ALTRO - CONCORSI

Divulgativo

La seconda prova del concorso da Procuratore dello Stato

Angela Cuofano 347 -

Quest'oggi la prova concernente il diritto amministrativo e il processo.

giovedì 10 gennaio 2019


Ieri mattina i candidati che stanno partecipando alla procedura concorsuale volta all'assunzione di dieci, nuovi, Procuratori dello Stato, si sono misurati con l'elaborato riguardante il diritto e il processo amministrativo.

La questione riguardava uno degli argomenti-cardine della materia: il provvedimento amministrativo. In particolare, la problematica era così posta: "Elementi essenziali del provvedimento. Nullità strutturale e tutele giurisdizionali."

Anche oggi, la querelle non richieva di esaminare un problema specifico, ma appare, ad una visione critica, orientata a testare in concreto la conoscenza dei principi generali e la capacità di ragionamento degli aspiranti.

A questo punto, non rimane che attendere la prova di oggi, che logicamente riguarderà diritto e procedura penale, per verificare se la commissione esaminitrice confermerà la cifra stilistica degli ultimi giorni, oppure richiederà una questione particolarmente specifica.


Estremi per la citazione:
Angela Cuofano, LA SECONDA PROVA DEL CONCORSO DA PROCURATORE DELLO STATO, in Riv. Cammino Dirit.,1, 2019

Documento in pdf
Pagine