I dati sensibili ai tempi dei social network e del GDPR.
INTERNAZIONALE - COMUNITARIO

Scientifico

I dati sensibili ai tempi dei social network e del GDPR.

Simona Rossi 277 -

E’ indubbio che la nostra sia un’epoca caratterizzata dai paradossi e dai rapidi mutamenti ed è proprio in questo incerto contesto che si è avuta l’emanazione del General Data Protection Regulation con la direttiva UE 2016/679 che ha trovato attuazione recentemente. Perché nell’epoca in cui ognuno con uno smartphone può condividere ogni istante della sua vita, la “riservatezza” è, invero, un diritto ancora fortemente rivendicato.


Sommario: 1. Il diritto alla riservatezza. – 2. La genesi del D.lgs. 196/2003. – 3. Internet, i social network ed il caso Facebook/ Cambridge Analytica. – 4. L’introduzione del GDPR.

1. Il diritto alla riservatezza.

E’ proprio oggi, nell’epoca dei social network, dei mass media e della condivisione sfrenata, che sembra esservi stato il “rinascimento” del diritto alla riservatezza, sempre più rivendicato. Alla luce di un fenomeno sociologico qual è la necessità (quasi morbosa!) di condivisione della propria sfera privata, e della cui analisi non intendo di certo occuparmi in questa sede, è interessante approfondire la “riscoperta” del diritto alla privacy anche alla luce dei recenti avvenimenti.

Continua...


Il testo dell'articolo è disponibile solo agli utenti iscritti.
Iscriviti per leggere gratuitamente gli articoli.

Accedi o iscriviti è GRATIS

Letture consigliate

C6 - COMPENDIO DI DIRITTO INTE...RIVATO E PROCESSUALE

I COMPENDI D´AUTORE - PROVA ORALE
Pagine 380

Disponibile in magazzino

I QUADERNI DEL PRATICANTE AVVO...RIVATO E PROCESSUALE

QUADERNI DEL PRATICANTE AVVOCATO
Pagine 192

Disponibile in magazzino


Estremi per la citazione:
Simona Rossi, I DATI SENSIBILI AI TEMPI DEI SOCIAL NETWORK E DEL GDPR., in Riv. Cammino Dirit.,1, 2019

Documento in pdf
Pagine