Sto caricando la pagina
Il consenso dell´imputato: un passe-partout per la diversione processuale?

Il consenso dell´imputato: un passe-partout per la diversione processuale?
PENALE - PROCEDURA PENALE

Scientifico

Il consenso dell´imputato: un passe-partout per la diversione processuale?

Costanza Colucci 244 -

Il legislatore interno sta configurando una serie di strumenti che mirano a sostituire la condanna detentiva, decongestionare i procedimenti ed ottenere, in fine, effetti di decarcerizzazione. Una delle strade elette per il perseguimento di tale scopo, è rappresentato dalla “giustizia penale negoziata”.


Sommario: 1. Introduzione. - 2. “Disponibilità” del processo: il consenso dell’imputato. - 3. Ipotesi negoziale per antonomasia: il “patteggiamento”. - 3.1 Altre esperienze di civil law. - 3.2 L’esperienza di common law. - 3.3 Un inevitabile raffronto. - 4. Consenso: una scelta irrevocabile? - 5. Conclusioni.

1. INTRODUZIONE

Il sistema punitivo italiano, e forse l’intero ordinamento giuridico, risultano a tutt’ora fondati su alcuni istituti che rappresentano i capisaldi intorno ai quali ruota l’intera attività legislativa. Facciamo, ovviamente, riferimento ai principi dell’obbligatorietà dell’azione penale (art. 112 Cost.), al principio di legalità (art. 25, comma 2 Cost.) e, in secondo luogo, ai principi di ragionevole durata e consenso dell’imputato (rispettivamente commi 2 e 5 art. 111 Cost.).

Continua...


Il testo dell'articolo è disponibile solo agli utenti iscritti.
Iscriviti per leggere gratuitamente gli articoli.

Accedi o iscriviti è GRATIS

Letture consigliate

MANUALE DI DIRITTO PENALE
I MANUALI SUPERIORI

Disponibile in magazzino

LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE...A GIUDIZIARIA PENALE
LEX ORIENTA

In arrivo, leggi scheda prodotto


Estremi per la citazione:
Costanza Colucci, IL CONSENSO DELL´IMPUTATO: UN PASSE-PARTOUT PER LA DIVERSIONE PROCESSUALE?, in Riv. Cammino Dirit.,12, 2018

Documento in pdf
Pagine