Le date del concorso da Procuratore dello Stato 2018
ALTRO - CONCORSI

Divulgativo

Le date del concorso da Procuratore dello Stato 2018

Angela Cuofano 294 -

La G.U. del 28 novembre ha diramato indicazioni circa le prove scritte di questo atteso concorso.

mercoledì 28 novembre 2018


Si sa che il concorso in magistratura è quanto di più spinoso e duro un giurista debba affrontare, forse, nel corso di tutta la sua vita.

Accanto al concorso per magistrati ordinari, però, esiste un altro concorso, per ipotesi ancora più fulgido e complesso - e per questo più ambito - che da sempre solletica l'attenzione e la fantasia di chi sogna, un giorno, di indossare una toga.

Stiamo parlando del concorso per diventare Procuratore dello Stato, di entrare cioè in quella "entità magica ed astratta" che è l'Avvocatura dello Stato.

Quest'ultima, per chi non lo sapesse, istituita con il regio decreto 30 ottobre 1933 n. 1611, è l’organo legale dello Stato al quale sono assegnati compiti di consulenza giuridica e di difesa delle Amministrazioni Statali in tutti i giudizi civili, penali, amministrativi, arbitrali, comunitari e internazionali.

Al vertice è l’Avvocato Generale dello Stato ed è organizzata sul territorio attraverso una struttura centrale, l’Avvocatura Generale, con sede a Roma, e venticinque articolazioni periferiche, le Avvocature Distrettuali, dislocate in tutti capoluoghi di Regione o comunque dove abbia sede la Corte d’Appello.

L’Avvocatura assiste, consiglia e difende in via esclusiva e organica le Amministrazioni Statali, ivi inclusi gli Organi Costituzionali e le Autorità Amministrative Indipendenti, e le Regioni a statuto speciale; essa può inoltre assumere, a determinate condizioni, il patrocinio delle Regioni a statuto ordinario, degli enti pubblici non statali, delle organizzazioni internazionali, degli Stati esteri, nonché dei dipendenti chiamati in giudizio per fatti e cause di servizio.

Esistono al suo interno varie figure: accanto ai classici Avvocati dello Stato, collegati sempre ad un Avvocato "distrettuale" che presiede la sezione, si trova una figura ibrida, il Procuratore dello Stato, al quale per prassi é affidata la trattazione delle controversie che richiedono meno esperienza professionale e al quale, in genere è demandata l'attività d'udienza. E' una carica dal forte taglio pratico ed estremamente interessante.

Ciò posto, l’Avvocatura Generale dello Stato, con Bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 45 dell’8-6-2018, ha indetto un concorso, per esame teorico pratico, per 10 posti di procuratore dello Stato.

Nella G.U. 4 serie speciale, Concorsi ed esami del 27 novembre 2018 sono state rese note le date e il luogo delle prove scritte. Esse riguardano la redazione di tre elaborati concernenti diritto civile, penale ed amministrativo, anche con particolare riferimento ai profili processuali e non solo quelli sostanziali tipici del concorso in magistratura. Il tutto nella classica sede, che chi sostiene o ha sostenuto il concorso in magistratura conosce bene, della Nuova Fiera di Roma

Sarà protagonista la settimana subito successiva alle vacanze di Natale. La consegna dei codici è prevista presso i padiglioni n. 7 e 8 della suddetta Fiera di Roma (ingresso Nord), il giorno 7 gennaio 2019 - dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Le prove sono caladerizzate invece nei tre giorni successivi.

Non resta che augurare in bocca al lupo ai candidati.


Estremi per la citazione:
Angela Cuofano, LE DATE DEL CONCORSO DA PROCURATORE DELLO STATO 2018, in Riv. Cammino Dirit.,11, 2018

Documento in pdf
Pagine