Sto caricando la pagina
È truffa aggravata l´indebito conseguimento dell´indennità

È truffa aggravata l´indebito conseguimento dell´indennità
PENALE - DELITTI CONTRO IL PATRIMONIO

Divulgativo

È truffa aggravata l´indebito conseguimento dell´indennità

Alessandra Inchingolo 176 -

Il lavoratore che produce un certificato di malattia percependo un'indennità di mobilità, ma lavora per un'altra azienda durante il periodo di malattia, risponde del reato di truffa aggravata.


Quando un lavoratore produce al suo datore di lavoro un certificato medico che giustifichi la sua assenza dal lavoro ha diritto all’indennità erogata dall’INPS. Tuttavia se il lavoratore percepisce l’indennità ma contemporaneamente presta attività per altro datore di lavoro è imputabile per il reato di truffa  aggravata ai sensi dell’art.640, comma 2, n.1 c.p.

A stabilirlo è la Corte di Cassazione con sentenza n. 47285 del 17 ottobre 2018.

La vicenda, da cui la sentenza in commento trae origine, riguarda il caso di un dipendente di un’azienda di trasporti che aveva prodotto un certificato medico attestante la sua malattia dal giorno 2 al giorno 10 di febbraio, ma era stato accertato che il medesimo lavoratore in data 5 febbraio effettuava un trasporto alla guida di un autoarticolato, per un’altra società proprietaria dell'autoarticolato sul quale era alla guida.

Continua...


Il testo dell'articolo è disponibile solo agli utenti iscritti.
Iscriviti per leggere gratuitamente gli articoli.

Accedi o iscriviti è GRATIS

Letture consigliate

MANUALE DI DIRITTO PENALE
I MANUALI SUPERIORI

Disponibile in magazzino

CODICE PENALE CON COLLEGAMENTI NORMATIVI
CODICI CON COLLEGAMENTI NORMATIVI

Disponibile in magazzino


Estremi per la citazione:
Alessandra Inchingolo, È TRUFFA AGGRAVATA L´INDEBITO CONSEGUIMENTO DELL´INDENNITÀ, in Riv. Cammino Dirit.,11, 2018

Documento in pdf
Pagine