Sto caricando la pagina
Caso Cappato, la Consulta non decide e rinvia a settembre 2019

Caso Cappato, la Consulta non decide e rinvia a settembre 2019
PENALE - DELITTI CONTRO LA PERSONA

Divulgativo

Caso Cappato, la Consulta non decide e rinvia a settembre 2019

Angela Cuofano 394 -

La Corte Costituzionale: ”C'è un vuoto di tutela, tutto rimandato di un anno”.


Nell'universo del diritto esistono i fatti notori: sono quei fatti conosciuti praticamente da tutti. Con il passare degli anni, tale espressione è stata utilizzata spessissimo nel linguaggio corrente.

E', appunto, fatto notorio che fosse prevista per ieri la sentenza della Corte Costituzionale circa il caso di Marco Cappato, accusato di istigazione al suicidio nella conosciuta vicenda di Dj Fabo.

La Corte di Assise di Milano aveva infatti sollevato questione di legittimità costituzionale riguardo l'art. 580 cp, nella parte in cui:

Continua...


Il testo dell'articolo è disponibile solo agli utenti iscritti.
Iscriviti per leggere gratuitamente gli articoli.

Accedi o iscriviti è GRATIS

Letture consigliate

MANUALE DI DIRITTO PENALE
I MANUALI SUPERIORI

Disponibile in magazzino

MANUALE DI DIRITTO PROCESSUALE PENALE
MANUALI BREVI D´AUTORE

Disponibile in magazzino


Estremi per la citazione:
Angela Cuofano, CASO CAPPATO, LA CONSULTA NON DECIDE E RINVIA A SETTEMBRE 2019, in Riv. Cammino Dirit.,10, 2018

Documento in pdf
Pagine