Sto caricando la pagina
Contraffazione di marchio industriale e sequestro probatorio della merce

Contraffazione di marchio industriale e sequestro probatorio della merce
PENALE - DELITTI CONTRO LA FEDE PUBBLICA

Divulgativo

Contraffazione di marchio industriale e sequestro probatorio della merce

Ilaria Mola 224 -

Ai fini del sequestro probatorio del corpo del reato, il fumus necessario è quello inerente all’astratta commissione del fatto nella sua materiale accezione, sicché il sequestro a fini di prova della merce contraffatta è legittimo se il marchio abusivamente riprodotto o utilizzato è registrato (Cass., Sez. II Pen., 11 luglio 2018, n. 31742).


Sommario: 1. Premessa; 2. Cenni sulla tutela penale dei contrassegni d’impresa; 3. Presupposti applicativi del sequestro probatorio del corpo del reato; 4. Le conclusioni della Corte di Cassazione.

1. Premessa

Con la sentenza n. 31742 depositata l’11 luglio 2018, la Seconda Sezione Penale della Corte di Cassazione ha precisato che, ai fini del sequestro probatorio del corpo del reato, il fumus necessario è quello inerente all’astratta commissione del fatto nella sua materiale accezione, sicché il sequestro a fini di prova della merce contraffatta è legittimo se il marchio abusivamente riprodotto o utilizzato risulti depositato, registrato o brevettato nelle forme di legge.

Continua...


Il testo dell'articolo è disponibile solo agli utenti iscritti.
Iscriviti per leggere gratuitamente gli articoli.

Accedi o iscriviti è GRATIS

Letture consigliate

KIT MANUALE DI PENALE PARTE GE... SPECIALE EDIZ. 2017
I MANUALI SUPERIORI

COMPENDIO SUPERIORE DI DIRITTO...ALE - PARTE SPECIALE
I COMPENDI SUPERIORI - PROVE SCRITTE

Disponibile in magazzino


Estremi per la citazione:
Ilaria Mola, CONTRAFFAZIONE DI MARCHIO INDUSTRIALE E SEQUESTRO PROBATORIO DELLA MERCE, in Riv. Cammino Dirit.,10, 2018

Documento in pdf
Pagine