Sto caricando la pagina
Studi sull´effettività della tutela nel codice del processo amministrativo

Studi sull´effettività della tutela nel codice del processo amministrativo
Pubblico - Amministrativo

Divulgativo

Studi sull´effettività della tutela nel codice del processo amministrativo

La Redazione 306 -

In questo studio si evidenzia come l'effettività della tutela amministrativa va intesa come ampliamento delle domande proponibili.


Negli ultimi decenni il diritto amministrativo sta mutando drasticamente. Si è passati da un sistema caratterizzato dall'idea che l'ordinamento unitario riconosceva come giudice naturale il solo giudice ordinario, ad una piena equiparazione tra giudice amministrativo e giudice ordinario. 

L'effettività della tutela, garantita anche nel sistema previgente, veniva assicurata attraverso una serie di espedienti di origine pretoria. Strumenti esistenti e codificati, adattati per dare attuazione piena e completa a quelle disposizioni della nostra Costituzione, tanto volute e fondamentali, di cui agli articoli 103 e 113 Cost. Come sostenuto dall'Adunanza Plenaria del 23 marzo 2011 n.3 con l'introduzione nel 2010 del Codice del Processo Amministrativo, la giustizia amministrativa è giunta ad approdi fino a ieri inimmaginabili, che segnano un passaggio epocale nella tutela delle posizioni giuridiche soggettive del cittadino. Ciò grazie alla capacità dell’impianto di aver colto gran parte delle sollecitazioni provenienti dalla dottrina e dalla giurisprudenza, anche comunitaria, tese a fornire anche al giudice amministrativo strumenti adeguati per assicurare tutela effettiva alle posizioni sottoposte alla sua cognizione, pur non smarrendo il carattere di specialità che contraddistingue la sua giurisdizione.

Al c.p.a. “il merito di aver abbandonato definitivamente ogni residuo della concezione oggettiva del giudizio amministrativo di annullamento come strumento di controllo dell’azione amministrativa, e di aver consolidato lo spostamento dell’oggetto del giudizio amministrativo dall’atto al rapporto regolato dal medesimo, al fine di scrutinare la fondatezza della pretesa sostanziale azionata". Il codice nel suo testo definitivo (con la comprensione dei due correttivi) prevede alcune azioni : annullamento, condanna avverso il silenzio e declaratoria di nullità, giudizio di ottemperanza, giudizio di accesso ai documenti, giudizio sulla sorte del contratto.

Continua...


Il testo dell'articolo è disponibile solo agli utenti iscritti.
Iscriviti per leggere gratuitamente gli articoli.

Accedi o iscriviti è GRATIS

Letture consigliate

CODICE DEGLI ILLECITI EDILIZI,...TICI E PAESAGGISTICI
CODICI & SOLUZIONI

Disponibile in magazzino

CODICE DEI BENI CULTURALI
CODICI RAGIONATI MINOR

Disponibile in magazzino


Estremi per la citazione:
La Redazione, STUDI SULL´EFFETTIVITÀ DELLA TUTELA NEL CODICE DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO, in Riv. Cammino Dirit.,7, 2018

Documento in pdf
Pagine