Ettore Bruno

Oblio: il principio di diritto sancito dalle SS. UU. e gli indirizzi della Corte di giustizia UE e della Corte EDU

I rapporti conflittuali tra diritto di cronaca e internet da una parte e riservatezza e diritto all'oblio dall'altra, alla luce della giurisprudenza di legittimità e di quella europea: la soluzione offerta dalle Sezioni Unite e le decisioni della Corte di Giustizia UE e della Corte EDU in tema di rapporti privacy/web e riservatezza/rievocazione.

UNIONE EUROPEA

16/11/2019

Gianluigi Pallotta

Inseguendo il mutamento delle mafie

L'inchiesta «Mafia capitale» ha messo in luce un nuovo volto del reato di associazione a delinquere. L’elemento distintivo sembra formato da un intreccio di forze, amalgamate dal metodo corruttivo, che unisce criminali, politici corrotti e white collars nel «mondo di mezzo».

DELITTI CONTRO L´ORDINE PUBBLICO

15/11/2019

Video Pillole di Diritto - a cura della sezione Formazione Giuridica

Avvocati: riforma forense in arrivo

La proposta n. 2030 della Camera dei Deputati, firmata dall´onorevole Bignami, sembra destinata a fare molto rumore....

ESAME AVVOCATO > RUBRICA

La prescrizione: cos´è e cosa cambia dal 2020

La riforma della prescrizione ha causato un feroce dibattito. I penalisti sono tutti (o quasi) contro, la politica non sembra voler cambiare rotta. Il 2020 sarà l´anno del proces...

PENALE > REATI IN GENERALE

Diritto d’intelligence: le garanzie funzionali dei membri dei Servizi segreti

Quando si parla di funzione amministrativa di intelligence ci si riferisce alle attività di informazione per la sicurezza nazionale. Sono attività estremamente delicate e l’ordinam...

PUBBLICO > PUBBLICA SICUREZZA

In evidenza

Nuovo canale YOUTUBE

Contenuto: Promo portale

Sezioni Speciali

Studi di Giustizia Comparata

a cura di

Gaspare Dalia

Cattedra di Procedura Penale Comparata
Università di Salerno


Sei un docente universitario?
Apri una rubrica per il tuo corso scrivendo a redazione@camminodiritto.it

Benvenuti in CAMMINODIRITTO.it!

Una rivista giuridica accessibile al cittadino e al professionista, questo è Cammino Diritto.
Il periodico nasce a fine 2014 dal fortunato incontro di competenze in ambito giuridico e informatico, senza legami istituzionali o editoriali, ma dalla passione di alcuni studenti dell’Università degli Studi di Salerno al termine del loro percorso
accademico.
Lo scopo iniziale è quello di offrire a tutti gli studenti e i ricercatori universitari uno spazio digitale sul quale pubblicare le proprie ricerche e i propri studi giuridici.
È un’occasione di confronto e di arricchimento che man mano si estende fino a coinvolgere l’interesse di docenti universitari e di professionisti del diritto, che


trovano nella rivista sempre più strumenti per fare meglio e con strumenti nuovi il proprio lavoro.
La diffusione delle pagine di Cammino Diritto arriva a coinvolgere anche i cittadini, direttamente interessati dalle vicende normative italiane, spiegate attraverso articoli volutamente semplici, a scopo divulgativo.
Il cuore accademico e giovanile della rivista si è da tempo aperto anche ad esperti con diverse competenze, coinvolgendo numerosi linguisti ed economisti che collaborano con la rivista, i primi concentrati sulla traduzione degli articoli giuridici per renderli fruibili ad un pubblico internazionale, i secondi per offrire un taglio tecnico a quanti dei lettori di Cammino Diritto siano interessanti anche a questioni commerciali.


Diventa Autore
Su Cammino Diritto
Le tue idee pubblicale con noi

Cammino Diritto è un progetto che nasce da alcuni studenti presso la Scuola di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Salerno. Le attività del portale hanno carattere scientifico e di ricerca nelle materie tecniche e filosofiche del diritto, con l'obiettivo precipuo di diffondere la cultura del diritto e generare un confronto tra tutti gli operatori del settore.